Treviso

Norme antiassembramento/Al Pub Wishing Wells il concerto live: locale a rischio chiusura e multa garantita

Ancora controlli a Treviso, sul rispetto delle norme anticovid, da parte di Polizia, Carabinieri e Polizia Locale, e ancora qualche sorpresa.
Intorno alle 14.45 di domenica scorsa, alcune pattuglie sono intervenute al pub The Wishing Wells di Viale della Repubblica.

Giunti sul posto, la prima cosa che hanno notato gli agenti e che era in corso un concerto live, e per capirlo non c’è stato nemmeno bisogno di entrare nel locale: la musica si sentiva fin da fuori.
Una volta entrati, in effetti hanno trovato una “band” di 6 musicisti che intratteneva una cinquantina di avventori seduti ai tavoli.

Lo spettacolo è stato ovviamente interrotto all’istante e per il 35enne italiano gestore del pub è arrivata la contestazione della violazione del divieto di svolgere quel genere di attività.
Per lui è in arrivo una sanzione pecuniaria che potrà toccare i 1000 euro.
La Prefettura di Treviso potrà poi valutare anche di chiudere il locale per un minimo di 5 giorni fino ad un massimo di 30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button