Treviso

Non ha rispettato il divieto di dimora in Veneto: 25enne marocchino, rintracciato a San Vendemiano ora soggiorna in carcere a Treviso

Era già stato colpito, a Ferragosto, dalla misura cautelare del divieto di dimora nella regione Veneto, provvedimento eseguito dai Carabinieri di Conegliano che lo avevano segnalato quale presunto autore di numerosi reati contro il patrimonio perpetrati nei mesi scorsi in prevalenza nel comune di San Vendemiano.

Nei giorni scorsi, sempre sulla scorta delle segnalazioni di Polizia e Carabinieri che lo avevano notato ancora in zona, in compagnia di pregiudicati, a carico del 25enne di origini marocchine il GIP di Treviso ha emesso un ulteriore provvedimento di aggravamento della precedente misura, ordinandone l’accompagnamento in carcere.

Sono così scattate le ricerche dello straniero da parte dei militari dell’Arma che lo hanno infine rintracciato, ieri pomeriggio, in un casolare di campagna di San Vendemiano e lo hanno tratto in arresto e condotto alla casa circondariale di Treviso.

Articoli correlati

Back to top button