Home -> Pordenone -> Niente Playoff per il Pordenone sconfitto dal Frosinone

Niente Playoff per il Pordenone sconfitto dal Frosinone

Il sogno è finito.
Con la sconfitta di ieri sera a Udine, un 2 a 0 che ribalta lo 0 a 1 dell’andata, tra Frosinone e Pordenone chi continua a sognare è la formazione di Alessandro Nesta.
Ai ramarri resta il rammarico di non aver saputo concretizzare una buona serie di palle gol e forse una certa timidezza ed inesperienza nelle occasioni più importanti.

Và da se che ai playoff ci vanno i laziali, lasciando un po’ di amaro in bocca a Mister Tesser e ai suoi ragazzi.
Meno ai tifosi: in rete prevale il “grazie” per la grande stagione, per averci tentato, per aver regalato, appunto, un sogno.

Per quanto concerne l’incontro di ieri sera, agli ospiti sono bastati 15 minuti per mettere le cose in chiaro grazie ai due gol di Ciano, al settimo minuto, e di Novakivich 8 minuti dopo.

L’uno – due stende il Pordenone per tutto il primo tempo, incapace di una reazione fino alla ripresa, quando ci si mette anche la sfortuna (e l’imprecisione).

Ai microfoni di Dazn, il Mister Tesser non nasconde la delusione, a fine partita.
Riconosce un errato approccio alla sfida, recrimina sulle molte occasioni sprecate nel secondo tempo.
A suo avviso il Pordenone, nella somma dei due incontri, avrebbe meritato di passare il turno ma, come riconosce egli stesso.. “Il calcio è questo”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*