Treviso

Nervi tesi/I carabinieri interrompono la festa, lui li aggredisce

Venerdì 24 giugno scorso i Carabinieri della Stazione di Casale sul Sile hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, un 38enne residente a Quarto d’Altino.
L’uomo risulta anche gravato da precedenti, proprio per lo stesso reato.

Tutto è successo itorno alle 21.30, quando i militari sono intervenuti al bar “Da & Da” di via Nuova Trevigiana a Casale sul Sile, dopo ripetute chiamate di residenti che si lamentavano del volume alto della musica.
Nel bar era in effetti in corso una festa.

Durante il controllo, i Carabinieri hanno chiesto alla proprietaria di abbassare il volume, ed è stato a quel punto che si è intromesso il 38enne che, con fare oltraggioso e minaccioso, ha iniziato ad offendere i militari nonostante la proprietaria del bar gli avesse intimato ripetutamente di uscire dal locale.
Considerato che il soggetto continuava imperterrito nel suo atteggiamento, i carabinieri lo avevano invitato ad uscire dal locale e a farsi identificare.

La reazione del soggetto è stata quella di aggredirli e graffiarli agli avambracci.
A quel punto e grazie all’intervento di un’altra pattuglia, il soggetto è stato bloccato e sottoposto a perquisizione personale, cosa che ha consentito di rinvenire nella tasca dei pantaloncini, un coltello di genere vietato.

Condotto in caserma a Casale sul Sile, è stato arrestato per resistenza a P.U. e posto ai domiciliari nella sua abitazione, in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button