Treviso

Nell’opitergino/Nei guai due 16enni e un 18enne per una moto da cross rubata

San Polo di Piave – Un 18enne e due 16enni dell’opitergino sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per ricettazione.

Tutto nasce dal furto di una moto da cross, nel novembre scorso, dal garage di un operaio 18enne del coneglianese.

Gli accertamenti dei carabinieri si erano concentrate sulle conoscenze del derubato, arrivando ad un 16enne che, venuto in possesso della moto, aveva chiesto aiuto ad un amico 18enne, riferendogli di aver acquistato il mezzo da un amico ma di non poterlo tenere a casa. 

I due avevano quindi deciso di nascondere la moto in un capannone dismesso della zona di Oderzo, vendendolo poi per la misera somma di 200 Euro (la moto nuova ne valeva almeno 1.500/2.000).

L’acquirente fu un 16enne presso il quale è stata recuperata la moto, peraltro in pessime condizioni, con ingenti danni di carrozzeria ed al motore.

Evidentemente l’avevano usata per strapazzarla e divertirsi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button