Venezia

Nel veneziano, i Carabinieri sanzionano per 35.000 euro, 6 aziende per irregolarità in materia di sicurezza

Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Venezia, nelle ultime settimane, ha ispezionato numerose aziende, riscontrando inadempienze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Di seguito i risultati conseguiti:
• 10 aziende controllate;
• 6 aziende irregolari;
• 25 lavoratori controllati;
• 12 le violazioni in materia di sicurezza accertate;
• 35.000 euro di sanzioni irrogate.

In particolare, si segnalano i casi più significativi:

A Dolo, Chioggia, Scorzè e San Michele al Tagliamento, sanzioni per 35.000 euro, nei confronti due parrucchieri, un’azienda che si occupa di noleggio imbarcazioni da diporto e una ditta che opera nel settore del commercio di prodotti per la bellezza, all’interno dei quali sono stati trovati alcuni lavoratori, regolarmente registrati, che non avevano mai partecipato ai corsi di formazione sulla sicurezza.
Le aziende sono, inoltre, risultate non in regola con le disposizioni relative alle condizioni di igiene e salute sui luoghi di lavoro.

Le attività rientrano tra quelle programmate dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro e del Gruppo Carabinieri Tutela Lavoro di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button