Treviso

Nel trevigiano/Ancora una festa abusiva in riva al fiume

Quello delle feste a base di musica, alcol e purtroppo spesso anche droghe sulle rive del Piave è ormai fenomeno consolidato.
fenomeno che si è ripetuto anche sabato notte, con i Carabinieri di Montebelluna che hanno tirato le somme quando ormai era l’alba di ieri, domenica.


Una cinquantina, i giovani identificati, dopo l’allarme lanciato da alcuni residenti, relativamente ad una festa abusiva nella zona del fiume, nel territorio di Crocetta del Montello.
In realtà, stavolta i ragazzi avevano organizzato il tutto meglio che in passato, dando filo da torcere ai militari, dato che avevano pattuito di spostarsi con una certa frequenza, così da rendere difficile la loro localizzazione.


Alla fine sono stati una cinquantina, quelli identificati, per buona parte trevigiani, anche se non mancavano ragazzi da altre province.
Tutti rischiano ora denunce per disturbo della quite pubblica e invasione di terreni.
Sembra invece che le Forze dell’Ordine non abbiano trovato droghe.

Articoli correlati

Back to top button