Home -> Friuli Venezia Giulia -> Musulmano di Varmo (Ud) in Italia dagli anni ’80, morto di Covid, trova sepoltura a Marghera

Musulmano di Varmo (Ud) in Italia dagli anni ’80, morto di Covid, trova sepoltura a Marghera

L’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia mettono in risalto la vicenda di Salah Jbairi di Varmo, importante figura religiosa di Codroipo e Portogruaro, deceduto Io scorso 13 gennaio a causa del Covid.

La salma di Salah Jbairi ha trovato finalmente un luogo dove poter riposare, presso il Comune di Marghera.
Domani I’Imam del centro culturale islamico del luogo, Hammad Mahamed, alle ore 11.00, officerà Ia cerimonia funebre presso il reparto islamico del cimitero comunale.

Alla cerimonia si recherà anche il Presidente dell’Ucoii, dottor Yassine Lafram che rinnova l’appello ai sindaci, e più in generale alle istituzioni, affinché si arrivi a una soluzione comune per i fedeli islamici in tutto il territorio nazionale.

ll comune di Udine, dove la sepoltura sarebbe stata più naturale, non permette che cittadini non residenti siano sepolti nel suo cimitero.
Un problema che anche altri comuni pongono.

La vicenda di Salah Jbairi è particolare perché l’uomo di fede islamica era in Italia sin dagli anni 80.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*