Home -> Spettacoli -> Musica/Domenica al Polinote workshop di Stefano Bagnoli

Musica/Domenica al Polinote workshop di Stefano Bagnoli

Dopo il felice avvio con Bruno Cesselli, prosegue nel centro storico di Pordenone, in Vicolo Chiuso 5, il progetto Polinote Music Room, per approfondire la cultura musicale in modo originale, dando spazio al piacere della condivisione.
Domenica 10 novembre alle 15.00 a condurre il workshop sarà il batterista Stefano Bagnoli (attualmente impegnato con Paolo Fresu Devil Quartet, Paolo Jannacci Band, Stefano Bagnoli “We Kids Trio”, Massimo Ranieri “Malia”, Franco Ambrosetti Quintet, Dado Moroni Trio).

Seguirà in serata (ore 21) una Jam session alla taverna di Mr O.
Il tema del workshop sarà la musica d’assieme con una prova generale di un repertorio standard relativo al linguaggio jazzistico classico e alle modalità interpretative maggiormente praticate.

Stefano Bagnoli, figlio d’arte, proviene da una famiglia dedita al Jazz sin dai primi anni ’50 (il papà Gigi, contrabbassista e lo zio Carlo, sassofonista, furono fondatori della Milan College Jazz Society di Milano).
Con un’esperienza jazzistica consolidata da ormai quarant’anni di attività̀, è legato artisticamente da molti anni ai gruppi di Paolo Fresu (Devil Quartet), Franco Ambrosetti, Paolo Jannacci, Dado Moroni e Franco Cerri.

Dal 2012 è leader, in veste di talent scout, di un proprio trio (We Kids Trio) formato assieme ai due giovani talenti Francesco Patti e Giuseppe Cucchiara per proseguire, nella successiva versione del trio del 2016, con Giuseppe Vitale e Stefano Zambon.
Imponente la discografia che dal 1978 a oggi lo vede affiancato a grandi artisti come Enzo Jannacci, Gianni Basso, Paolo Fresu, Dino Piana, Giorgio Azzolini, Renato Sellani, Franco Cerri, Paolo Tomelleri, Carlo Bagnoli, Dado Moroni, Mario Rusca, Sante Palumbo, Francesco Cafiso, Riccardo Arrighini, Fabrizio Bosso, Massimo Moriconi, Gianni Coscia, Enrico Rava e molti altri.

Importanti le collaborazioni d’oltreoceano con Clark Terry, Harry Sweet Edison, Buddy De Franco, Johnny Griffin, Cedar Walton, Bob Wilber, Kenny Davern, Miroslav Vitous, Benny Bailey e altri.
Da anni sostiene un costante e riconosciuto impegno didattico sia come docente che come autore di numerosi metodi e dvd sulla batteria Jazz e sulle spazzole, argomento quest’ultimo di cui è un apprezzato portabandiera in Italia, “Brushman” così come è stato affettivamente definito ormai da anni dalla comunità̀ batteristica.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*