Home -> Treviso -> Montagna: Soccorsi mobilitati, mogli non vedono rientrare mariti e lanciano l’allarme. Un trevigiano era seduto in centro a Canale

Montagna: Soccorsi mobilitati, mogli non vedono rientrare mariti e lanciano l’allarme. Un trevigiano era seduto in centro a Canale

Tra le tante richieste di intervento, di quest’oggi sabato, giunte alle Centrale del 118, sono pervenute da mogli preoccupate per i mariti in escursione.

Alle 13 è giunta la segnalazione di una donna il cui marito, partito alle 8 da San Vito di Cadore per il trail Rocchette – Croda da Lago, non era raggiungibile e con la traccia Gps ferma alle 10. Fortunatamente alle 14 l’uomo, 62 anni di Venezia, ha risposto al telefono e si trovava a Pianozes. Le squadre sono state fatte rientrare, come l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore arrivato in zona per sorvolare il percorso.

Alle 17,45 il Soccorso alpino della Val Biois è stato attivato per avviare la ricerca di un cinquantenne di Trevignano (TV), su segnalazione della moglie, che non lo aveva più visto rientrare, dopo che si era allontanato questa mattina alle 11 circa dal campeggio in Val di Gares, dove la coppia si trova in questi giorni.
Le squadre hanno iniziato a perlustrare i sentieri da Canale d’Agordo fino a Cima Comelle e attorno al campeggio, finché alcuni soccorritori non lo hanno riconosciuto seduto in centro a Canale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*