Venezia

Mira/Sequestrati in un negozio 100 uccellini di varie specie in vendita

Nel corso dei controlli svolti nell’ambito della campagna nazionale denominata “L’Anello mancante” (a tutela dell’avifauna protetta e del corretto prelievo venatorio), militari del Nucleo CC CITES di VENEZIA, in un esercizio commerciale di rivendita di animali di Mira, hanno rilevato delle irregolarità (alterazioni) negli anelli identificativi di alcuni esemplari di cardellini e lucherini esposti in vendita e a seguito dei successivi riscontri nei locali dell’esercizio, rinvenivano in una cella frigorifera in disuso, oltre 100 esemplari di avifauna autoctona di dubbia regolarità.


I carabinieri del Nucleo CITES, ausiliati da esperto ornitologo e inanellatore, ponevano sotto sequestro penale oltre 100 di uccellini tra cardellini, lucherini, fanelli, crocieri, peppole, fringuelli, ciuffolotti, merli, tordi bottacci.


Tutti gli animali su disposizione della Procura di Venezia, dopo essere stati sottoposti a tutti i necessari accertamenti sanitari dopo un periodo di riabilitazione al volo, saranno rilasciati in zone individuate idonee in relazione agli habitat delle varie specie, restituendo loro la libertà della quale erano stati privati.
In particolare, per i ciuffolotti e i crocieri si provvederà al rilascio in zona montana boscata con prevalenza di conifere, mentre per le restanti specie è stata individuata un’area di liberazione in zona boscata collinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button