Home -> Venezia -> Mira/Al via i lavori per la ciclabile dentro il parco Ex Forte Poerio
Il parco ex forte Poerio

Mira/Al via i lavori per la ciclabile dentro il parco Ex Forte Poerio

La Città metropolitana di Venezia annuncia che lunedì 17 febbraio aprirà il cantiere per la realizzazione di un tratto di percorso naturalistico ciclabile, per una lunghezza di circa 150 m., in località Oriago di Mira.
L’opera riguarda la prosecuzione del 2° stralcio (tratto via Valmarana – Forte Poerio) già realizzato dal Comune di Mira dall’accesso “ex Forte Poerio” sino alla rotatoria sulla S.P.22 Via Forte Poerio.

“Con questo intervento, importante per il territorio di Oriago e del Comune di Mira – commenta Saverio Centenaro, consigliere delegato metropolitano – manteniamo la promessa fatta ai cittadini dallo stesso Sindaco Brugnaro di terminare il tratto di pista ciclabile dando così continuità al percorso lungo la Sp 22 via Risorgimento.

La Città metropolitana, al tempo stesso, conferma l’obiettivo di rispettare l’ambiente con percorsi di mobilità sostenibile rendendo sempre più interconnesso il territorio metropolitano.
I cambiamenti culturali hanno bisogno di strumenti adeguati: dotarsi di vie ciclabili, destinate sia all’uso quotidiano che al cicloturismo, è uno dei passi necessari per decongestionare la mobilità, migliorare il nostro stile di vita e abbattere le emissioni”.

Il nuovo tratto di percorso ciclabile, che sarà pronto tra 60 giorni, sarà realizzato sul lato ovest, all’interno del parco dell’ex Forte Poerio, uno straordinario polmone verde e ricreativo di proprietà del Comune, per poi, nel tratto terminale, collegarsi con l’attuale pista in corrispondenza della rotatoria sulla SP 22, per una larghezza utile di 2.75 metri.
La ciclabile sarà protetta verso la scarpata da una staccionata in legno mentre a delimitazione dell’area del parco verrà ricollocata la recinzione esistente costituita da montanti in legno e rete plastificata.

La pavimentazione della pista è prevista con pavimentazione ecocompatibile in conglomerato ecologico certificato tipo “Bio-Strasse” di sp. cm. 5: una soluzione che è stata condivisa con la Soprintendenza per i Beni Architettonici di Venezia, per la presenza delle essenze arboree e arbustive caratterizzanti il paesaggio tipico della campagna veneta in fregio all’ex Forte Poerio.

E’ previsto, inoltre, l’adeguamento della sezione stradale con due corsie da 2.75 m e banchine su entrambi i lati da 0.50 m, per una larghezza di 6.50 m.
La somma complessiva stanziata per la realizzazione del percorso ciclabile ammonta a 160mila euro, la ditta aggiudicatrice dei lavori è la Erregi S.r.L. di San Martino di Lupari (PD).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*