Veneto

Migliora l'aria: il vento spazza via concentrazioni PM10

La qualità dell’aria in pianura è notevolmente migliorata nelle ultime ore grazie al vento.
Le forti concentrazioni di PM10 presenti in pianura sono state spazzate via dalle raffiche che nel pomeriggio hanno iniziato a soffiare dai quadranti settentrionali.

Dopo il rapido passaggio di una saccatura, che ha portato qualche precipitazione sulle zone montane e sulla pianura nord-orientale in mattinata, le nubi sono state allontanate dai venti che soffiano particolarmente forti sui rilievi.

Il flusso di forti correnti settentrionali interesserà la regione fino a domani, portando aria asciutta e un marcato calo delle temperature.
Domani, i venti saranno particolarmente molto forti sulle cime più alte.
Raffiche di Foehn anche forti nelle valli e sulle zone pedemontane che stanno già creando alcuni problemi con chiamate ai Vigili del Fuoco che stanno intervenendo in particolare per alberi finiti sulla sede stradale come aa Asiago, Costo di Roana, Piovene Rocchette, Romano d’Ezzelino.

Lamiere pericolanti a Bassano, pannelli fotovoltaici divelti a Sarcedo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button