Veneto

Meteo: Mose in funzione, prevista marea di 130 cm e stato di attenzione per forte vento e neve

Il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto avvisa che è previsto tra la serata di oggi e quella di domani, mercoledì, un rinforzo dei venti da nord est, che saranno tesi in pianura, tesi/forti sulle dorsali prealpine e sulla costa (in particolare quella centro-meridionale) e pianura limitrofa (in particolare sud orientale).

Pertanto, è stato dichiarata la fase operativa di “attenzione per vento forte” (da riconfigurare, a livello locale, in fase operativa di pre-allarme o allarme a seconda dell’intensità del vento) sulla zona prealpina, di pianura e costiera, dalle ore 21 di oggi alla mezzanotte di domani.

In laguna alle 10,45 di domani è prevista una marea di 125-130 cm causa forti venti di Bora. Per la città di Chioggia si prevedono 15-20 cm in più.

E’ previsto l’azionamento del sistema MOSE in tutte le bocche di porto.

Inoltre, è stato dichiarato lo stato “stato di attenzione per neve” (da riconfigurare, a livello locale, in fase operativa di pre-allarme o allarme a seconda dell’intensità dei fenomeni) dalla mezzanotte di oggi a quella di domani per la pianura, le zone collinari e il Bellunese meridionale.

Sono, infatti, previste per mercoledì 2 dicembre nevicate fino a quote collinari, con possibili accumuli di alcuni centimetri nei fondovalle prealpini (localmente anche 5-10 cm) e sui Colli Euganei e Berici; in pianura possibile a tratti un po’ di neve o pioggia mista a neve; nel pomeriggio limite della neve in lieve rialzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button