Home -> Venezia -> Mestre: sorpreso a rubare dentro una casa, pregiudicato finisce in carcere

Mestre: sorpreso a rubare dentro una casa, pregiudicato finisce in carcere

Le Volanti della Questura hanno portato a termine una brillante operazione con cui hanno arrestato e condotto in carcere un veneziano di 37 anni, C.A., conosciuto dalle forze dell’ordine in quanto sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S.

L’intervento è avvenuto in pieno centro a Mestre, in Via Monte Nero.

La segnalazione giunta in Questura indicava una persona sospetta aggirarsi tra le abitazioni.

Le pattuglie intervenute sono riuscite ad individuare rapidamente l’abitazione presa di mira e a sorprendere l’autore ancora dentro casa, intento a raccogliere oggetti di valore.

L’uomo bloccato, è emerso essere sottoposto a Sorveglianza Speciale emessa dal Tribunale di Venezia, in quanto il giorno prima aveva venduto alcuni oggetti in argento, che sono stati sequestrati in quanto di sospetta provenienza furtiva.

Arrestato, è stato condotto in carcere.

Le indagini cercano ora di risalire ai proprietari degli oggetti preziosi venduti, per restituirli al legittimo proprietario.

Chi li riconoscesse nelle foto, è invitato a contattare la Squadra Volanti della Questura di Venezia tramite centralino 041/2715511.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*