Venezia

Mestre/Serie di incidenti stradali nel week end: dal contromano all’ubriaco al volante (sull’auto nuova ora confiscata)

Gli uomini della Polizia Locale sono dovuti intervenire più volte, durante il trascorso fine settimana, a rilevare vari incidenti stradali avvenuti nel mestrino.
Sabato, verso le 17.45, si è verificato un tamponamento multiplo che ha coinvolto quattro veicoli in via Circonvallazione, causato da un’Audi A3 e in cui una persona è rimasta ferita.
Il conducente dell’auto, sottoposto all’etilometro, è risultato con valori superiori al 1.5 g/l: per lui è dunque scattata la denuncia con ritiro della patente e sequestro, con confisca, del veicolo (immatricolato da poche settimane), più una multa per mancato rispetto della distanza di sicurezza.


Sempre sabato, verso le 21.30, altro incidente, questo in via Martiri della Libertà: una Suzuki Vitara, condotta da una donna mestrina con a bordo il figlio di 9 anni, ha imboccato la via contromano dalla rotonda del Terraglio e dopo circa due chilometri ha sbandato finendo contro il guard rail.
La conducente e il figlio si sono feriti lievemente.
Sottoposta all’etilometro, la signora è risultata con valori vicini al triplo del consentito: anche per lei è scattata la denuncia con ritiro della patente e fermo del veicolo, oltre ad una multa salata per il contromano.


Domenica invece, verso le 19, sulla rampa verso via F.lli Bandiera una persona caduta con il motociclo si è ferita ed è stata trasportata all’ospedale dell’Angelo: tra l’altro, è stata sottoposta ai test per stupefacenti e tasso alcolemico (esiti non ancora arrivati).


Sempre domenica, verso le 22, si è verificato un tamponamento in via Torino tra due auto: il tamponante, si presume in stato di ebbrezza, è fuggito ma il veicolo è già stato individuato.
Infine, verso le 22.45 di domenica, la Polizia locale è intervenuta per uno scontro frontale/laterale tra due auto, in via San Donà (vedi foto).
I due conducenti hanno riportato entrambi ferite.
Uno dei coinvolti è stato sottoposto ai test per stupefacenti e tasso alcolemico, i cui esiti non sono ancora noti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button