Home -> Venezia -> Mestre/Pusher tradito… dalla pipì
L'arresto del 24enne

Mestre/Pusher tradito… dalla pipì

Magari, se non si fosse fermato a far la pipì in pubblico, sarebbe passato inosservato, o si sarebbe accorto degli agenti, invece quel gesto di inciviltà è costato ad un pusher 24enne un nuovo arresto e relativa condanna.
E’ successo nel rione Piave: il 24enne è stato notato dagli uomini della Polizia locale, ieri pomeriggio, verso le 15, mentre urinava contro un muro vicino all’incrocio con via Dante.

Fermato e perquisito, nel borsello che aveva con se e nel risvolto dei pantaloni gli agenti hanno trovato sette dosi di cocaina e una di eroina pronte per lo spaccio.

Dopo aver trascorso in stato di fermo la notte, questa mattina il 24enne (che conta precedenti per lesioni personali) è stato condotto davanti al Giudice che lo ha condannato a 9 mesi di reclusione e 1.500 euro di multa, con pena sospesa e remissione in libertà.

Oltre alle sanzioni penali, il giovane è stato anche sanzionato con oltre 3mila euro per atti contrari alla pubblica decenza e gli è stato inflitto un daspo urbano con altre 100 euro di multa.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*