Home -> Venezia -> Mestre/Pirateria stradale: contromano, finisce addosso ad un 22enne e scappa
Il luogo dell'incidente

Mestre/Pirateria stradale: contromano, finisce addosso ad un 22enne e scappa

L’incidente è successo la sera del 19 gennaio scorso, all’intersezione tra via Trezzo e via Santa Maria dei Battuti, protagonista, un 22enne mestrino che, provenendo da via Trezzo alla guida di una Seat Ibiza, svoltò a sinistra per immettersi in via Santa Maria dei Battuti.
Incredibilmente, da quella che è una strada a senso unico, dunque contromano, sopraggiunse a velocità sostenuta un’auto che lo centrò in pieno, frontalmente.

Il conducente non si è fermò a verificare le condizioni del ventiduenne ferito ma spinse sull’acceleratore e si dileguò in direzione Terraglio.
Per fortuna, il ragazzo se l’è cavata con un colpo di frusta e tante botte e contusioni, ma per queste lesioni, così come per i danni alla vettura, non sa ancora chi “ringraziare”.

Ha fatto solo a tempo a notare che a finirgli addosso fu una berlina grigia di cui ricorda una parte della targa, informazioni fornite agli agenti della Polizia locale di Venezia, intervenuti per i rilievi.
Il giovane finì poi all’ospedale dell’Angelo con una prognosi di una settimana per la distrazione del rachide cervicale e una contusione toracica.
In più, nel conto vanno i pesanti danni riportati dall’auto.

Il 22enne si è affidato a Studio3A-Valore S.p.A. che ora cerca eventuali testimoni di quanto accaduto, ovvero, quanti, poco prima delle 21 di martedì 19 gennaio scorso, si trovassero a passare per il luogo dell’incidente: l’intersezione tra via Trezzo e via Santa Maria dei Battuti, a Mestre.
Chi avesse informazioni utili può contattare il comando della polizia locale di Venezia o chiamare Studio3A al numero verde 800090210.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*