Home -> Venezia -> Mestre/Lo spaccio in quartiere Piave rendeva loro mille euro al giorno
foto: archivio

Mestre/Lo spaccio in quartiere Piave rendeva loro mille euro al giorno

Mille euro al giorno: una bella somma, quella che due tunisini di 20 e 29 anni riuscivano a racimolare, secondo quanto ricostruito dall’Anticrimine del Commissariato di Mestre.
Gli investigatori erano da mesi sulle tracce di M.W., il 29enne, e di B.A., il ventenne al centro di un fiorente giro di cocaina ed eroina che aveva come teatro il noto quartiere mestrino.

Il più giovane dei due era finito dietro le sbarre ad agosto 2020, ma del 29enne si erano perse le tracce dopo il suo rientro in patria.
Domenica scorsa la pazienza dei poliziotti è stata premiata: lo hanno arrestato all’Aeroporto milanese di Malpensa, di rientro dalla Tunisia.
Troppo allettante, evidentemente, la torta che aveva lasciato in Italia, per non tornare a riprendersela.

I due gestivano la vendita di circa 60 grammi al giorno tra cocaina ed eroina.
Dopo l’arresto, M.W. è stato condotto immediatamente alla Casa Circondariale di Busto Arsizio dove si trova tutt’ora.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*