Venezia

Mestre/Individuati 8 rapinatori, non collegati tra loro, che colpivano i passanti anche per pochi spiccioli

Gli investigatori del Commissariato di Mestre pensano di aver individuato il gruppo di rapinatori che da qualche tempo imperversava a Mestre, in zona Stazione e lungo Corso del Popolo, creando non pochi problemi a residenti e viaggiatori di passaggio.

In quest’ultimo periodo, infatti, si è registrata un’impennata di reati predatori commessi da soggetti che, in modo spregiudicato, talvolta armati di taglierini o altri oggetti taglienti, aggredivano i passanti anche con il solo scopo di raggranellare pochi spiccioli.

Reati solo all’apparenza “minori”, tali solo per l’entità del bottino e non certo per pericolosità.

Gli agenti, grazie ad una non facile indagine, sono riusciti ad individuare ben 8 soggetti dediti a questi crimini, mentre altri episodi sono tuttora al vaglio degli inquirenti.

Tutti i rapinatori, apparentemente senza punti di contatto tra di loro, agivano con lo stesso modus operandi, ovvero avvicinavano le vittime con una scusa per poi sottrargli, con la forza o con le minacce, il telefono cellulare o piccole somme di denaro, per poi darsi alla fuga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button