Venezia

Mestre/Identificato il rapinatore dei ragazzini: arrestato un 19enne italiano

Mestre – Gli uomini del Commissariato sono convinti di aver individuato uno dei rapinatori che ultimamente imperversava sul territorio mestrino.
Parliamo di diverse rapine ed estorsioni avvenute ad ottobre tra Mestre e Marghera: le indagini hanno mostrato un modus operandi del soggetto sempre uguale: ragazzi adolescenti colpiti in prossimità delle scuole e nei parchi, facendo leva solo sulla prepotenza fisica, senza uso di armi.

Le indagini hanno portato all’individuazione di un ragazzo italiano, I.G. del 2002, mestrino, autore di diverse azioni violente, come strappare con forza alle vittime cellulari, cuffie airpods, monopattini e collanine.
Il soggetto era poi solito ricattare i derubati, chiedendo loro denaro in cambio della restituzione degli oggetti.
Le immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza e alcuni testimoni ora inchiodano il giovane alle sue responsabilità.

Valutata la pericolosità del soggetto, gli investigatori hanno chiesto ed ottenuto dall’autorità giudiziaria una misura cautelare restrittiva che è stata emessa nella giornata di ieri, 6 dicembre.
Per il giovane è dunque scattato l’arresto ed il soggetto è stato condotto in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button