Venezia

Mestre/Gira su un’Audi A4 nera con documenti falsi: condannato ad un anno

Girava per Mestre al volante di un’Audi A4 nera, con targa straniera e documenti falsi.
Lo hanno scoperto gli uomini della squadra volanti ieri pomeriggio intorno alle 14.30, in Via Gozzi.
Fermato per un controllo, la sua patente e la carta d’identità lo identificavano come croato, ma entrambi i documenti non hanno convinto i poliziotti e l’uomo, messo alle strette, ha confessato di essere in realtà serbo.

La falsità dei documenti è stata confermata anche dai successivi accertamenti tecnici.
C.M., queste le sue iniziali, è stato arrestato come previsto dalla normativa antiterrorismo, i documenti posti sotto sequestro ed il mezzo posto in fermo amministrativo.

Questa mattina si è svolto il processo per direttissima che ha portato il serbo alla condanna ad un anno di reclusione, pena sospesa. Resta da capire perchè girasse per la città sotto falso nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button