Venezia

Mestre/Arrestati due pregiudicati, uno minorenne

I militari della Stazione di Marghera hanno arrestato un minorenne italiano, domiciliato in zona, già ospite di una comunità di recupero su ordine del Giudice minorile, per i reati di furto.

I Carabinieri infatti hanno dato corso ad un’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale per i Minorenni veneziano nei suoi confronti che ne ha disposto la cattura e la traduzione in carcere, per l’aggravamento della misura cautelale in quanto il ragazzo continuava a violare le prescrizioni imposte.

Il giovane è stato quindi dichiarato in stato di arresto e condotto prima presso gli uffici della locale Stazione Carabinieri per le attività del caso, al termine delle quali, è stato definitivamente tradotto presso il carcere minorile di Treviso, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Il secondo arresto è avvenuto a Mirano, dove a finire in carcere è stato Miladinovic Ljubomir classe 1985, domiciliato in terraferma, colpito da misura di esecuzione definitiva con condanna a quattro mesi e mezzo nonché multa di 250€ per un reato di furto risalente al 2013.

I Carabinieri di Mirano hanno provveduto al suo arresto su ordine della Magistratura di Venezia e la successiva traduzione in carcere a Santa Maria Maggiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button