Venezia

Mestre/35enne ruba ben 4 zaini in un colpo solo ai clienti del bar della stazione

Un arrestato, 6 indagati, 2.453 persone controllate, 230 pattuglie impiegate in stazione, di cui una decina in abiti civili in servizio antiborseggio, 20 pattugliamenti lungo linea e 26 treni presenziati: è questo il bilancio dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Veneto, relativo alla scorsa settimana.

Nello scalo mestrino, gli agenti hanno arrestato per furto un 35enne colto in flagranza di reato.
L’uomo cercava di allontanarsi portando con se la bellezza di 4 zaini appena asportati dal bar buffet della stazione.
Non è passato inosservato.

Nella giornata di ieri, invece, sempre in ottemperanza alle direttive impartite a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, si è svolta l’operazione denominata “Oro Rosso”; un’attività straordinaria di controllo nei confronti dei rottamai e lungo le linee ferroviarie, per contrastare gli episodi di furti di rame in ambito ferroviario, oltre che per verificare l’osservanza della normativa ambientale sullo smaltimento dei rifiuti particolari.

Sono stati oltre una decina i depositi di rottami ispezionati dagli operatori del Compartimento, che hanno effettuato un attento esame di tutti i materiali in giacenza; 35 le persone controllate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button