Venezia

Mercoledì in chiesa a Gambarare di Mira i funerali del 19enne vittima dell’incidente di Vigonza

Saranno celebrati mercoledì 9 dicembre 2020, alle ore 15, nel duomo di San Giovanni Battista di Gambarare di Mira, il paese dove abitava con i suoi genitori, i funerali di Sammy El Fartass, il 19enne rimasto vittima domenica 29 novembre, in un incidente stradale.
Il giovanissimo era seduto sul sedile del passeggero di una Peugeot condotta da un coetaneo di Pianiga, fresco di patente, il quale, a Vigonza, ha perso il controllo della vettura, che si è schiantata contro due colonnine del gas e ha terminato la sua folle corsa capottata in un terreno adiacente la sede stradale.

Per El Fartass, che pure indossava regolarmente la cintura di sicurezza, purtroppo non c’è stato nulla da fare, troppo gravi i politraumi riportati nel tremendo schianto, mentre il guidatore, pur essendo a sua volta rimasto gravemente ferito, se la caverà.

Il Pubblico Ministero della Procura di Padova dott. Andrea Girlando, titolare del procedimento penale per omicidio stradale a carico del conducente della Peugeot, ha affidato l’incarico a un proprio consulente tecnico, l’ing. Giovanni Sturniolo, di procedere a una perizia cinematica per fare piena luce sulla dinamica e le cause della tragica fuoriuscita di strada.
I familiari di Sammy, per essere assistiti e ottenere giustizia, si sono affidati a Studio3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini, che ha messo a disposizione come consulente di parte per i propri assistiti l’ing. Pierluigi Zamuner.
Il Sostituto Procuratore non ha invece ritenuto necessario disporre anche l’esame autoptico.

Sammy, italianissimo (era nato a Dolo), era conosciutissimo, ben voluto da tutti e pieno di amicizie e non solo nella comunità di Gambarare, dove gli amici fin da subito si sono attivati per tenere vivo il suo ricordo con uno striscione nella piazza del paese.

Mercoledì, dunque, saranno in tantissimi a voler dargli l’ultimo saluto e stringersi attorno al papà Abdelmjid, di nazionalità marocchina ma in Italia da una vita e che peraltro lavora nella stessa ditta per la quale era stato da poco assunto anche il suo ragazzo, e a mamma Debora, distrutti dal dolore per la perdita del loro unico figlio, ma anche alle amate nonne Luciana e Rahma, agli zii e ai parenti tutti.

Sammy poi riposerà nel cimitero di Gambarare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button