Home -> Venezia -> Mendicante maltrattava cane per impietosire i passanti

Mendicante maltrattava cane per impietosire i passanti

Si conclude a Venezia la storia a lieto fine per un cane meticcio, sottratto da casa e percosso e maltrattato per impietosire i passanti.
Sono stati i Vigili Urbani di Venezia ad arrivare a Castello, su indicazione di alcuni residenti del sestiere che avevano notato l’ uomo, un senza fissa dimora, che maltrattava l’animale senza alcun motivo.
Il tutto documentato con un video e inviato alla Polizia locale.
Attraverso la lettura del microchip, gli agenti hanno scoperto che il cane era stato rubato a Como.
Il cane è stato quindi affidato agli operatori dell’Asl che l’hanno curato e questa mattina è stato riconsegnato al suo proprietario.
Il mendicante, un cittadino bulgaro di 38 anni, è stato invece denunciato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*