Treviso

Medici di base/Ponte di Piave e Salgareda: il 31 gennaio cessa l’incarico il Dottor Bini

Lunedì 31 gennaio il dr. Leonardo Bini termina l’incarico di Medico di Medicina Generale nei Comuni di Salgareda e Ponte di Piave.
Per la nota carenza di medici si è riusciti ad avere chiarezza sulla sua sostituzione solo immediatamente a ridosso della scadenza. Purtroppo non è stato possibile garantire la presenza di un medico operante nei due Comuni come il dr. Bini.
In considerazione delle insufficienti disponibilità di scelta nell’ambito territoriale e dell’impossibilità di contattare tutti gli assistiti telefonicamente, in questa fase di emergenza è stato assegnato d’ufficio il nuovo medico.
Pertanto, a decorrere dal 1/02/2022, l’assegnazione degli assistiti avverrà in questo modo:

Domiciliati nel Comune di Salgareda (724 persone):
• tutte le persone con cognome dalla A alla D – con dott. Favero Alessandro
• tutte le persone con cognome dalla E alla Z – con dott. Komninos Georgios

Domiciliati nei Comuni di Ponte di Piave (567 persone) e Oderzo (14 persone) – con dott.ssa Caira Stefania

Domiciliati nei Comuni di Cessalto (5 persone) e Chiarano (3 persone) – con dott. Favero Alessandro

Domiciliati nei Comuni di Cimadolmo (36 persone), Mansué (1 persona), Ormelle (5 persone) e San Polo di Piave (1 persona) – con dott. Fabio Chiappetta.

Resta comunque salva la possibilità di optare per un nuovo medico compatibilmente con le disponibilità.
Nei prossimi giorni verranno recapitate le lettere con la presente comunicazione, mentre la tessera sanitaria verrà recapitata nel corso del mese di febbraio.

Gli assistiti residenti in altri Comuni (afferenti ad ambiti territoriali al di fuori dell’area Opitergino-Mottense) verranno contattati in questi giorni dagli sportelli amministrativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button