Home -> Treviso -> Maxi serra di marijuana scoperta a Montebelluna

Maxi serra di marijuana scoperta a Montebelluna

Ieri sera i Carabinieri hanno fatto irruzione in un seminterrato adibito in passato in calzaturificio nel quartiere di Guarda a Montebelluna dove hanno sorpreso quattro cinesi irregolari, due uomini e due donne, che avevano allestito una mega serra con oltre 1500 piante di marjiuana.
A far scattare l’operazione lo strano andirivieni e i minimi consumi elettrici non compatibili con l’abitazione.
Oltre a scoprire la maxi serra con ciclo produttivo ben avviato e capace di produrre fino a 320 chili di cannabis, i carabinieri hanno rinvenuto ben 6 chili di prodotto già pronto allo smercio e l’aspetto non trasacurabile che tutto l’impianto di riscaldamento funzionava grazie all’allacciamento abusivo alla rete elettrica.

Delle due coppie di cinesi arrestati, una aveva anche una bambina di pochi mesi.
I quattro sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di sostanze stupefacenti e furto di energia elettrica.
Gli arrestati sono finiti in carcere a Treviso e alla Giudecca di Venezia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*