Veneto

Maxi deposito di droga in un garage di un 50enne, arrestato

La Guardia di Finanza di Venezia ha tratto in arresto un 50enne che custodiva in alcuni garage alla periferia di Padova, oltre 69 kg di marijuana, 5 kg di hashish, 228 grammi di cocaina, 72 grammi di metanfetamina ed oltre 90 kg di sostanze liquide contenti principi attivi della cannabis.

L’operazione è la conseguenza del sequestro di una piantagione di cannabis avvenuta nel mese di luglio a Vigonza e il conseguente arresto di chi se ne occupava.
All’alba, la GdF si è presentata a casa di un 50enne, amico del coltivatore e già arrestato in precedenza.
Proprio l’ispezione dei due box auto ha portato a rinvenire, stipato in diversi borsoni e scatole, lo stupefacente, unitamente a cocaina e metanfetamina nascoste all’interno del bauletto di una motocicletta. Un ulteriore box auto è stato sottoposto a sequestro preventivo.

L’ingente quantitativo di stupefacente rinvenuto, peraltro diversificato quanto a tipologie, ha confermato l’ipotesi investigativa secondo la quale il soggetto custodisse la sostanza già pronta e confezionata per essere smerciata sul territorio veneto.

L’indagato, 50 anni, è stato quindi tratto in arresto e, sentita l’Autorità Giudiziaria competente, associato presso la casa Circondariale di Padova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button