Veneto

Mattinata spettacolare sulle Dolomiti grazie alla nevicata notturna

La perturbazione di matrice artica ha attraversato l’arco alpino nella notte portando una spruzzata di neve oltre i 1.400 metri di quota.

E’ stata una nevicata inaspettata perché le temperature erano piuttosto alte durante la giornata di ieri.
La svolta con l’avvicinamento della perturbazione che ha causato un repentino abbassamento di circa 10° di tre ore.

I primi fiocchi attorno alle 23, ma solo ad alta quota, poi la neve ha finito per depositarsi attorno ai 1.400 metri, ma questo solo verso a fine evento.

Piancavallo

In totale sono caduti tra i 10/15 cm di neve fresca alla quota di 2mila metri. Ma il calo delle temperature ha permesso di imbiancare anche le cime della fascia Pedemontana dal Monte Cesen al Piancavallo.

Nelle prossime ore ci sarà un forte abbassamento delle temperature che saranno nelle medie del periodo per poi tornare a rialzarsi a partire da lunedì/martedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button