Treviso

Mattinata di follia di un 19 enne che ruba tre auto investe e uccide un ciclista e finisce catturato dopo aver rovesciato l’auto dei carabinieri

Tutto ha avuto inizio alle 9,15 quando il 19enne Steve Quintino di Riese Pio X, ad Altivole avvicina una donna, la minaccia e si impossessa di una Honda con cui poco dopo esce di strada.

Il giovane che non ha mai conseguito la patente, prende a questo punto di mira una donna, che si sta recando in farmacia, e sale sulla sua auto, un’ Audi con la quale a tutta velocità si dirige verso San Zenone degli Ezzelini dove investe e uccide un ciclista 67enne, Mario Piva che stava pedalando in compagnia della moglie. Il 19enne prosegue la fuga ma ad un semaforo di Onè di Fonte si schianta contro un camion.

Ormai in preda ad una isteria, abbandona l’Audi distrutta e si impossessa di una Ford di una donna che era ferma in colonna con la quale cerca di allontanarsi dalla zona ma viene bloccato dall’auto dei carabinieri che si pone davanti. Sperona l’auto dei militari, facendola ribaltare ma non riesce a proseguire la fuga perché i carabinieri riescono ad uscire dall’abitacolo e bloccarlo.

Il 19enne è stato così arrestato per omicidio stradale del ciclista, tentato omicidio (per l’incidente provocato con i CC) e rapina, ed era alla guida dei veicoli privo di patente perché mai conseguita.
Portato in ospedale è stato poi dimesso e trasferito in carcere. Ha riportato una decina di giorni di prognosi per policontusioni derivanti dai sinistri stradali provocati e comunque le forze dell’ordine sono in attesa di conoscere esiti esami alcol e droga considerato lo stato di alterazione che il giovane presentava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button