Venezia

Marghera/Tenta di forzare un distributore con una mazzetta: arrestato

La notte scorsa, la segnalazione di un residente ha consentito di sventare un tentativo di furto e arrestare un malvivente.

E’ successo intorno alle 4.00: i poliziotti avevano ricevuto segnalazione di due persone che stavano armeggiando intorno ad un distributore automatico di sigarette collocato all’esterno di una tabaccheria di via Longhena a Marghera.

Al loro arrivo, gli agenti hanno i due uomini che con un martello stavano forzando il distributore.

Alla vista degli agenti, i due si sono dati ad una fuga riuscita però ad uno solo di loro, mentre l’altro veniva bloccato dopo un breve inseguimento. 

Si tratta di  T. J. di 29 anni, tunisino, trovato come ancora in mano la mazzetta con cui aveva cercato di forzare il distributore. Si era invece già liberato di un grosso scalpello che è stato recuperato dagli agenti.

Per il 29enne è scattato l’arresto con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. 

Il giovane è risultato contare numerosi precedenti, comprese due condanne, una per stupefacenti.

Nel giudizio direttissimo, che è stato celebrato questa mattina, è stato convalidato l’arresto. L’udienza è stata rinviata ai primi giorni di gennaio e lo stesso è stato rimesso in libertà con divieto di dimora nella Provincia di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button