Venezia

Marghera/Il “grazie” di un cittadino ai Volontari della Protezione Civile

Sabato scorso, al mercato di Marghera, un signore era stato protagonista di una brutta caduta dalla bicicletta, in pratica in mezzo alla strada.
L’uomo era stato subito soccorso dai Volontari della Protezione Civile impegnati nel consueto controllo dei flussi al mercato.
L’uomo caduto a terra si è ora rimesso e la prima cosa che ha fatto è stata scrivere una lettera al Comune per ringraziare i suoi Angeli custodi.

“A seguito della mia caduta dalla bicicletta – si legge nella missiva – essi hanno prontamente bloccato il passaggio delle auto, visto che non potevo alzarmi perché contuso, hanno applicato del ghiaccio al mio braccio, e quando, rimessomi in piedi, ho avuto un mancamento per un calo di pressione, mi hanno subito preso, sostenuto, e dopo aver procurato una sedia, aiutato a sedermi. Bello è trovare ancora persone di tale preparazione, umanità e altruismo. Un abbraccio affettuoso.”

Il “grazie” è stato girato dal vicesindaco Tomaello ai due addetti della Protezione Civile, estendendolo però anche a tutto il Corpo.
Tomaello ha voluto sottolineare l’abnegazione e la competenza con cui agiscono i volontari: “Tra le mansioni che essi svolgono quotidianamente – si legge nella nota – c’è anche quella di controllo dei flussi in entrata e in uscita nei mercati all’aperto: un lavoro difficile, non sempre capito dai cittadini, ma fatto con impegno, entusiasmo, e soprattutto professionalità. “E’ un ringraziamento – sottolinea Tomaello – che come assessore alla Protezione civile vorrei estendere a tutti i volontari che prestano gratuitamente la loro opera per la comunità, invitando nel contempo i cittadini a collaborare con loro, e a rispettare sempre il loro lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button