Pordenone

Maniago rivuole il suo Pronto Soccorso: raccolte 400 firme in poche ore

Su Change.org, piattaforma che raccoglie petizioni on line, è apparsa da poco la richiesta avanzata da Marco Bellagamba di riaprire quanto prima il Pronto Soccorso di Maniago, nel pordenonese.

Insieme a Sacile, si tratta di una struttura da cui si è attinto personale sanitario da spostarsi altrove, per combattere l’emergenza coronavirus.

L’8 aprile scorso, in una nota, il consigliere regionale Ivo Moras (Lega), presidente della III Commissione consiliare competente in materia di Salute, assicurava che il punto di Primo Soccorso maniaghese era stato chiuso solo temporaneamente e che sarà riaperto ad emergenza superata.

In un paese dove nulla è più solido delle cose temporanee, dev’essere corso un brivido lungo la schiena di quei maniaghesi che non intendono rinunciare a quel presidio.

Ora la petizione on line che, nel giro di sole 24 ore, ha raccolto oltre 400 adesioni, con la promessa di finire sui tavoli dell’Azienda Sanitaria del Friuli Occidentale e della Regione.

Lo stesso Sindaco della città delle coltellerie, al tempo della chiusura, aveva espresso le sue preoccupazioni definendola “un blitz”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button