Veneto

Maltempo sul Veneto nel fine settimana, Regione convoca Unità di Crisi

Finito il peggioramento del tempo che ha interessato marginalmente quest’oggi il Nord-Est, in queste ore si sta materializzando una seconda perturbazione che garantirà un weekend fortemente perturbato.
In previsione di ciò la Regione Veneto, con la Protezione Civile regionale, ha convocato l’Unità di Crisi.

La riunione si svolgerà domani, giovedì 3 dicembre, nella sede della Protezione Civile Regionale, a Marghera.

Alla riunione operativa parteciperanno anche i Vigili del Fuoco, il Suem 118, Arpav, Veneto Strade e Anas.

«Le previsioni – dice l’Assessore regionale alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin – indicano condizioni critiche fino al fine della settimana, con nevicate in quota e conseguente rischio valanghe. Nel resto del territorio, in particolare nell’area pedemontana, sono attese forti piogge, con rischi per la tenuta idrogeologica”.

Preoccupazione per le aree montane, in particolare al di sopra dei 1500 metri dove sono attese 120-150cm di neve. Le vallate più riparate potrebbero mantenere la quota neve sino a fondovalle sino a fine evento.

Attenzione anche all’acqua alta a Chioggia e Venezia, con un picco di marea previsto a 130cm a causa dei venti burrascosi di scirocco sull’Adriatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button