Treviso

Maltempo, la conta dei danni. Territorio più colpito il trevigiano ma danni anche nel pordenonese e veneziano. Vedi foto

Non cessa di piovere sulla provincia di Treviso.

allagamenti zona Sernaglia della Battaglia

Dopo la super cella temporalesca che si è abbattuta poco dopo le 14 e per la quale i Vigili del Fuoco di Treviso e provincia sono stati impegnati in oltre 40 interventi a causa del maltempo, un altro trenino di celle temporalesche ha attraversato la provincia ad una latitudine di poco più bassa.

un altro trenino di celle temporalesche in transito alle 16:40

Il maltempo ha provocato una frana in comune di Fregona.
La zona Pedemontana risulta la più colpita con allagamenti, piante ed elementi pericolanti a: Farra di Soligo, San Pietro di Feletto, Colle Umberto, Orsago, Codogné, Gaiarine, Follina, Pieve di Soligo, Refrontolo, Volpago, Sernaglia della Battaglia. Ma anche Treviso (oltre 50 mm di pioggia).

la fascia dove si sono avute maggiori precipitazioni

Il maltempo ha battuto forte al confine tra Sacile e la frazione di Francenigo di Gaiarine.
Numerosi gli interventi nel territorio di Francenigo a causa della grandine.

grandine a Francenigo

In particolare per alberi abbattuti su cui si sono adoperati i pompieri per le rimozioni.

Danni anche appena al di là del Livenza, nel territorio pordenonese di Brugnera dove nella frazione di Tamai gli uomini della Protezione Civile sono intervenuti per alberi e rami abbattuti.

Allagamenti e danni anche nella frazione di Cavolano di Sacile.
Allagato il sottopasso ferroviario a Talponedo di Porcia.

Il forte vento ha abbattuto 3 alberi nel parco di Villa Varda a Brugnera.

Allagamenti sono segnalati nei pressi del Passante di Mestre nei pressi degli svincoli di Martellago-Scorzé e Preganziol.

Le forti piogge hanno creato problemi anche a Casier e nel comune veneziano di Quarto d’Altino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button