Friuli Venezia Giulia

Maltempo in Fvg: livello piene sotto stretta osservazione

Il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi si è recato in sopralluogo a Pordenone per valutare la situazione provocata dall’ondata di maltempo che da ore si abbatte con particolare violenza su Friuli occidentale e Carnia.

“Meduna, Noncello e Livenza sono sotto osservazione per eventuale aumento del rilascio da bacini montani che potrebbe determinare superamento livello di presidio e quindi necessita di sorveglianza: in serata sarà da valutare l’effetto delle precipitazioni sull’andamento delle piene”, spiega Riccardi, rendendo noto che nel pomeriggio si riunirà il Comitato operativo.

Riccardi a Pordenone

Attualmente è chiusa la strada regionale 251 presso Barcis per esondazione del torrente Cellina; sono chiusi i guadi di Rauscedo e di Murlis sul Meduna e quello sul Lumiei a Socchieve.

Il Tagliamento è sotto il livello di terzo presidio.

La Protezione civile ha segnalato inoltre blackout a Pordenone, Tolmezzo, Campoformido, Pasian di Prato, Budoia, Sappada, Forni Avoltri, Bordano; allagamenti a Enemonzo, Cimolais e a Forni di Sopra; smottamenti a Erto e Casso, Arta Terme e Forni Avoltri e alberi abbattuti a Cercivento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button