Home -> Spettacoli -> L’Unesco sceglie 2 brani di Remo Anzovino per la campagna a favore degli oceani
Remo Anzovino - Gianni Fassetta

L’Unesco sceglie 2 brani di Remo Anzovino per la campagna a favore degli oceani

E’ coronata da un fine settimana intenso di appuntamenti in regione, la notizia della scelta di due sue musiche (Igloo e Tempo Tempesta) per #NoiSiamoOceano, la campagna Unesco volta alla tutela e alla valorizzazione del mare e degli oceani, in vista dell’Agenda 2030 dell’Onu per Remo Anzovino, che si definisce onorato come artista, e compartecipe ai valori della salvaguardia dell’ambiente come cittadino, guardando soprattutto alle future generazioni. Considerato dalla critica e dal pubblico uno dei più originali compositori e pianisti in circolazione, nonché il nuovo vero erede della grande tradizione italiana nella musica da film, celebrato con il “Nastro d’Argento 2019 – Menzione Speciale Musica dell’Arte”, Remo Anzovino è uno dei massimi esponenti della musica strumentale (oltre 8 milioni di stream su Spotify).

Nel weekend sarà protagonista di 3 appuntamenti in Friuli Venezia Giulia: il primo in programma alle 21 sabato 24 ottobre lo vedrà dialogare con il musicologo Alessio Screm per “La Notte dei Lettori”, online sulla pagina facebook e sul canale youtube del festival. Domenica 25 ottobre – nell’ambito del Fadiesis Accordion Festival, promosso da Fadiesis col supporto di Regione Fvg, Fondazione Friuli e Comune di Pordenone – si riunirà dal vivo con il fisarmonicista Gianni Fassetta, uno dei più grandi virtuosi al mondo dello strumento, per un doppio concerto per pianoforte e fisarmonica al Centro Culturale Aldo Moro di Cordenons, suonando i pezzi storici del suo repertorio, alcuni inediti straordinari e delle versioni per il duo delle sue musiche più recenti: i biglietti per il primo concerto in programma alle 18 sono subito andati esauriti, dunque è stata programmata una replica alle 21 (biglietti in vendita online su www.vivaticket.it e nei punti vendita autorizzati). “Gianni Fassetta – afferma Anzovino – è stato il primo musicista a scommettere sulla mia musica e col suo strumento ha marchiato a fuoco i miei primi 3 album, Dispari, Tabù, Igloo. Domenica ci ritroveremo sul palco per rivivere insieme al pubblico la nostra irripetibile alchimia”.

Lunedì 26 ottobre alle 21, Anzovino sarà invece a Trieste sul palco del Politeama Rossetti, che lo ha scelto per inaugurare la nuova stagione dei concerti dello Stabile del Friuli Venezia Giulia con un viaggio emozionale tra le musiche degli album in studio e le colonne sonore composte per i film de “La Grande Arte al Cinema” (da Van Gogh a Frida Kahlo, passando per Picasso, Gauguin e Monet), che lo hanno portato lo scorso anno alla conquista del Nastro d’Argento – Menzione Speciale Musica dell’Arte.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*