Veneto

Lunedì a Venezia i maggiori esperti italiani per parlare di 20 mesi di Coronavirus

Venezia – “La pandemia vista con gli occhi di …”. È il titolo del convegno nazionale che si terrà lunedì 25 novembre prossimo a Venezia, alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, organizzato dalla Regione Veneto.
Una giornata di studio, alla presenza dei maggiori esperti nazionali, per offrire una riflessione su questi venti mesi di lotta al Coronavirus e su come sono stati affrontati dai principali soggetti istituzionali coinvolti, a cominciare dalla Sanità e dalla Scuola.

L’evento avrà uno dei suoi momenti più significativi alle 11.50 con la presentazione della mostra “Andràtuttobene, Il Coronavirus visto dagli occhi dei bimbi veneti”.
Un’esposizione itinerante – attuata dal TSV (Teatro Stabile del Veneto) – che ripropone i disegni, i pensieri e le altre creazioni che i giovanissimi hanno fatto pervenire al Presidente della Regione, Luca Zaia (che sarà presente per illustrare l’iniziativa), nei mesi della pandemia, ed in particolare nelle settimane del lockdown, instaurando un dialogo mantenuto grazie al punto stampa quotidiano.

Il convegno inizierà alle 10.00.
I lavori, dopo i saluti dell’Assessore alla Sanità, Manuela Lanzarin, e del segretario regionale della Sanità, Luciano Flor, si apriranno con gli interventi del Direttore generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute, Giovanni Rezza, del presidente dell’Istituto Superiore della Sanità, Silvio Brusaferro, del Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco, Giorgio Palù, e del Direttore del Policlinico Militare di Roma, Roberto Rossetti.
Proseguirà con una fitta serie di tavole rotonde a cui parteciperanno altri esperti di rilievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button