Venezia

Lo Space di Lugugnana al centro degli eventi che contano

Sabato scorso, la sindaca di Portogruaro Maria Teresa Senatore ha partecipato, allo Space di Lugugnana, alla presentazione del libro La grande favola dell’universo.
Autore del testo Giuseppe Arnone.

Il testo della collana opere illustrate Editoriale Giorgio Mondadori (Gruppo Cairo), è stato lanciato da Boris Brollo, curatore delle esposizioni d’arte contemporanea alla Galleria ai Molini di Portogruaro.
Arnone, per molti anni testimone delle vicende di vita quotidiana dei territori del Triveneto (fu direttore di ufficio postale a Udine e oggi risiede a Trento), si misura con la realtà, dura e difficile, attraverso semplici metafore svelate in forma di racconti, poesie e fiabe.

«Le favole di Arnone sono un pretesto per parlare di grandi questioni come l’ambiente», dice Carlo Motta dell’Editoriale Giorgio Mondadori, che ha mediato fra il testo e gli ospiti, numerosi, presenti in sala sabato alla presentazione del libro. «Lo Space di Lugugnana è un centro di primaria importanza per gli eventi che contano sul territorio – commenta il Sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore – come lo sono gli altri spazi della Città dedicati alle forme di espressione artistica che arricchiscono la nostra comunità». Il primo cittadino si è recato poi anche all’Isis Luzzatto di Portogruaro all’inaugurazione dell’Aula multimediale.

A intervistare Giuseppe Arnone è Boris Brollo.
Escluso dall’autore, spiega, qualsiasi intento morale nella sua favolistica.
«Se c’è – dice Arnone – è da ricercarsi nel nostro giudizio», mentre racconto e poesia, forme per descrivere la storia civile e sociale attuale, sono generi attraverso cui spontaneamente si esprimono le narrazioni, a seconda dei loro bisogni, magari per esigenza di brevità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button