Venezia

L’incendio di Marghera sotto controllo e il vento va verso il mare

Le operazioni dei vigili del fuoco proseguiranno presumibilmente fino a tutta la notte,ma la grande paura è passata.
Dopo circa 3 ore, il rogo alla 3V Sigma Spa di Malcontenta è stato circoscritto.
Ora sono in corso le operazioni di spegnimento degli ultimi focolai e la messa in sicurezza degli impianti.

Il grande incendio divampato poco prima delle 10:30 di questo venerdì ha interessato un’area industriale di oltre 12.000 mq e causato il ferimento di due operai, entrambi rimasti ustionati.

Per avere ragione delle fiamme sono stati impegnati 90 pompieri e 30 mezzi arrivati da Mestre, Mira, San Donà di Piave, seguiti poi da ulteriori rinforzi dai comandi vicini.
Le operazioni sono state coadiuvate dal comandante dei vigili del fuoco Giovanni di Iorio.

Immediatamente, data la natura dell’incendio, l’azienda è del settore chimico, è stato applicato il piano provinciale emergenza che ha portato all’immediata chiusura delle strade intorno allo stabilimento.
E’ stata allertata la Protezione Civile e l’Arpav, per l’analisi del rischio inquinamento e, ovviamente, per la popolazione più vicina all’impianto.
Per fortuna, il vento si è messo a spirare verso il mare, allontanando dai centri abitati la densa coltre nera di sostanze pericolose.

Nelle prossime ore gli uomini dei Vigili del Fuoco effettueranno sopralluoghi per cercare di determinare le cause dell’innesco del rogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button