Spettacoli

L’impresario delle Canarie/A Sacile le prove da mercoledì. Il 30 agosto lo spettacolo

È attesa a Sacile per un debutto importante, ovvero quello dell’Intermezzo barocco “L’Impresario delle Canarie”, che l’Associazione Barocco Europeo presenta, come propria produzione, nell’ambito del Festival MusicAntica 2021. Lunedì 30 agosto alle 21 il Teatro Zancanaro aprirà il sipario su un nuovissimo allestimento dell’operina che il compositore napoletano Domenico Sarro presentò per la prima volta, su libretto attribuito a Pietro Metastasio, nel febbraio del 1724 come “intermezzo” del suo stesso dramma “Didone abbandonata”, secondo l’uso in voga all’epoca di intercalare, tra gli atti di un’opera seria, una partitura di genere comico-brillante, per risollevare gli animi e l’attenzione del pubblico.

LE SCENOGRAFIE DEGLI ALLIEVI DELL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI VENEZIA
Proseguendo sulla linea delle più recenti riscoperte musicologiche dedicate proprio a questo genere di spettacolo, Barocco Europeo punta su un allestimento giovane e accattivante, reso possibile da importanti collaborazioni culturali: quelle con la Società dei Concerti di Trieste e l’Associazione Theatrum Mundi di Radovljica in Slovenia, che ospiteranno lo spettacolo il prossimo ottobre, e quella particolarmente significativa con l’Accademia di Belle Arti di Venezia, che ha curato, con un gruppo di giovani allievi, la realizzazione delle scenografie originali destinate alla produzione. Particolarmente innovative le proposte create dalla ventina di studenti impegnati nel progetto insieme ai loro docenti, guidati da Nicola Bruschi, coordinatore della Scuola di Scenografia-Scenotecnica-Costume, e Lorenzo Cutùli, docente della Scuola di Scenografia: oltre agli elementi scenografici costruiti “fisicamente” per il palcoscenico, in arrivo a Sacile direttamente dai laboratori dell’Accademia, anche originali soluzioni digitali andranno a completare l’allestimento, grazie alle opportunità oggi offerte dalle tecnologie multimediali, di cui il teatro ha imparato a fare ottimo uso, unendo alle suggestioni musicali uno spettacolo ricco di sorprese.

IL CAST DI GIOVANI INTERPRETI
Tre giovani studentesse dell’Accademia, Gemma Dorothy Aquilante, Anna Bianchin e Alice Poppi, sono state inoltre inserite nello stesso cast dell’Intermezzo dal regista Cesare Scarton, che dirigerà le prove dello spettacolo a Sacile dal 25 agosto, coadiuvato dall’aiuto regista slovena Eva Hribernik. Il compito delle allieve sarà quello di affiancare, come mimi e figuranti, i due protagonisti dell’opera, Dorina e Nibbio, i cui ruoli sono stati coperti attraverso un bando internazionale che ha selezionato, prima online e poi di fronte a una Giuria di altissimo livello (composta da musicisti, direttori d’orchestra, giornalisti e critici musicali, discografici, curatori di festival e rassegne musicali) delle talentuose promesse del repertorio barocco, nella fascia d’età fino a 32 anni.
Sul palco dunque saliranno i vincitori Martina Barreca, cantante poco più che trentenne di Castelfiorentino, e Niccolò Porcedda, cagliaritano classe 1994, due giovani interpreti con una brillante carriera già avviata sia nel repertorio lirico sia in quello cameristico e sacro.

LA MUSICA
Infine la musica: la partitura dell’opera è affidata all’esecuzione del Cenacolo Musicale, formato da Giacomo Catana e Mauro Spinazzè, violini, Francesco Lovato, viola, Giulio Padoin, violoncello, Michele Gallo, violone, e da Donatella Busetto, direttrice artistica del festival e ideatrice del progetto, in scena al cembalo e concertazione. Oltre alle musiche di Sarri, lo spettacolo sarà completato anche da “Le Sinfonie da camera a tre instromenti”, Opera seconda di Nicolò Porpora, utilizzate come Ouverture ed intercalare tra le due sezioni dell’Intermezzo, in una sorta di specchio strumentale all’azione scenica.

PREVENDITA BIGLIETTI
I biglietti per la serata (interi 15 euro – ridotti 10 euro per under 18 e over 65) sono già in prevendita sul circuito www.vivaticket.it (con accesso anche dalle pagine web del festival: www.barocco-europeo.org ).
Info: www.barocco-europeo.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button