Curiosità

L’impresa/In canoa dalle montagne al mare scendendo il “Gange” dei friulani

Un viaggio attraverso il Friuli dalle montagne al mare scendendo in canoa il Tagliamento da Venzone a Lignano. 

E’ l’ennesima “piccola avventura sotto casa” alla quale si accingono due pordenonesi, Piergiorgio Grizzo, giornalista e scrittore, e Alfio Scandurra, celeberrimo blogger di viaggi. 

Nel 2017 la coppia di amici, entrambi ex rugbisti, aveva risalito “il re dei fiumi alpini” in compagnia di Fiocco, l’asinello che è l’inseparabile compagno di viaggio di Scandurra nei suoi trekking alla scoperta delle bellezze friulane. 

da Dignano avevano raggiunto Socchieve e quindi le sorgenti del fiume al Passo della Mauria.

Questa volta il quadrupede resterà a casa e i due ex compagni di squadra scenderanno verso il mare con una canoa canadese stipata con tutto il necessario per un trekking di 3-4 giorni, partendo dalla congiunzione con il torrente Fella, in comune di Venzone, dove l’avventura avrà inizio martedì 10 agosto. 

“Un viaggio in linea con i precedenti – ha commentato Grizzo – alla scoperta delle bellezze che abbiamo sotto casa. 

Il Tagliamento è il Gange dei friulani, una sorta di acqua sacra. Noi cercheremo di trasmettere dall’interno tutta la bellezza, il fascino, le particolarità di un ambiente unico”.

“Un ambiente bellissimo e delicato – aggiunge Scandurra – che è al centro di una candidatura per entrare nelle biosfere protette dall’Unesco, ma allo stesso tempo è minacciato da progetti di nuovi sbarramenti, superstrade e ampliamenti industriali. 

Il viaggio nasce anche con questo obbiettivo: quello di portare all’attenzione generale, attraverso i media tradizionale ed i social, i pericoli che il nostro fiume sta correndo”.

Il viaggio sarà sintetizzato in un istant docu, il nuovo, innovativo format che prevede la realizzazione di documentari in presa diretta e senza montaggi elaborati secondo gli stilemi della real tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button