Venezia

L’imprenditore 80enne e la lucciola tossica: Daspo per entrambi

Sembra quasi un clichè da romanzo, o da film: la prostituta tossica e il cliente vecchio e danaroso che la cerca sulla strada, invece è quanto accaduto sabato scorso intorno alle 17, in Via Piave a Mestre.
Se ne sono accorti gli uomini in borghese della Polizia locale, a conferma delle segnalazioni che alcuni residenti avevano fatto in passato.

La donna è salita sull’auto di grossa cilindrata del cliente (P.A., imprenditore ottantenne) ed entrambi si sono poi diretti verso via Miranese: il veicolo è stato però fermato dagli agenti che, dopo aver verificato che i due avevano pattuito una prestazione sessuale, hanno sanzionato entrambi.
Il cliente per violazione del regolamento di Polizia urbana.
Tutti e due con un Daspo, allontanamento di 48 ore dall’area di via Piave.
Inoltre, la donna è stata segnalata al Servizio Pronto Intervento sociale del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button