Home -> Venezia -> Lido di Jesolo/Riqualificare le estremità dell’isola pedonale
Jesolo lido

Lido di Jesolo/Riqualificare le estremità dell’isola pedonale

Mercatini, piccole attrazioni ed iniziative come il “Carillon vivente” per via dei Mille; un brand con tanto di veste grafica, decorazioni e postazioni per selfie per via Dante Alighieri. Sono solo alcuni degli elementi di riqualificazione su cui hanno lavorato e si stanno impegnando il Comune di Jesolo, comitati e associazioni con l’obiettivo di rivitalizzare il commercio e l’attrattiva delle due aree alle estremità dell’isola pedonale del Lido.

Il percorso avviato a partire dallo scorso anno ha interessato in un primo momento via dei Mille, su richiesta del comitato Lido Ovest per creare opportunità di aggregazione e incrementare la vitalità dell’area che, per la conformazione del territorio, si trova in una posizione decentrata rispetto alle zone più frequentate del Lido di Jesolo.

Con questo scopo sono stati organizzati mercatini, spettacoli viaggianti, è stato attrezzato lo spazio verde di via dei Navigatori con piccole giochi. Iniziative che si sono ripetute anche quest’anno cogliendo l’apprezzamento degli ospiti della località e degli operatori economici. Non trascurabile, anche la sistemazione dell’intera via, frutto di sinergia pubblico-privato con il rifacimento del manto stradale, dei marciapiedi e la sostituzione dell’illuminazione pubblica, che hanno contribuito ad arricchirne l’appetibilità.

A partire dalla stagione estiva 2019 anche via Dante Alighieri ha avviato un percorso simile. Qui la neonata associazione si è attivata creando il brand “Via Dante – A Way To Tell”, con un logo dedicato, scenografie, postazioni per selfie ed una serie di spettacoli e concerti serali per allietare il soggiorno dei tanti ospiti della località. Il progetto nei suoi prossimi passi prevede l’installazione di ulteriori elementi di arredo e decoro urbano, portali di benvenuto e giochi di luci.

“Siamo molto soddisfatti dei primi riscontri che stiamo ricevendo – commenta l’assessore al Commercio e Attività Produttive, Alessandro Perazzolo – e siamo sicuri che le progettualità messe in campo una volta consolidate daranno nuovo impulso a queste aree. L’iniziativa messa in campo dall’associazione di via Dante, in particolare, rientrerà nel progetto del Distretto del Commercio del Litorale consentendo di ottenere anche dei finanziamenti a sostegno del percorso di riqualificazione. Così come avvenuto finora per queste due zone del nostro Comune, il processo di rivitalizzazione sarà portato avanti dall’amministrazione anche in altri ambiti sensibili e che vivono qualche difficoltà in più”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*