Friuli Venezia Giulia

L’emergenza guerra/La Regione Fvg cerca persone che parlino ucraino

“La Regione Friuli Venezia Giulia sta costantemente seguendo l’evoluzione della situazione in Ucraina e, in raccordo con tutti i soggetti del territorio, intende assicurare ogni possibile forma di assistenza promuovendo concrete azioni che possano portare rapidamente all’accoglienza delle persone in arrivo dalle zone del conflitto in corso.
In quest’ottica, a seguito di specifici approfondimenti con le diverse Autorità competenti, abbiamo pubblicato un avviso per individuare delle persone con conoscenza delle lingue ucraina e/o russa, disponibili ad offrire supporto per fronteggiare la richiesta urgente di mediatori linguistici”.

Lo comunica l’assessore alle Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza e Immigrazione, Pierpaolo Roberti.
“All’avviso – spiega Roberti – potranno rispondere sia persone singole che conoscono la lingua di origine dei profughi con una sufficiente conoscenza della lingua italiana sia associazioni capaci di garantire la disponibilità di persone con le stesse caratteristiche richieste per le persone singole, di mediatori interculturali o interpreti”.

Per dare la propria disponibilità è necessario compilare il modulo reperibile nella home page del sito istituzionale della Regione Fvg

https://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/cultura-sport/immigrazione/FOGLIA6/

La compilazione ed invio del modulo non comporta l’instaurarsi di obblighi da parte della Regione Friuli Venezia Giulia e delle Autorità preposte nei confronti di chi esprime la propria disponibilità.

Ulteriori informazioni sono reperibili contattando i seguenti recapiti telefonici: 0432/555908 – 0432/555560 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button