Veneto

L’emergenza Coronavirus spinge gli affari (almeno alcuni)

L’emergenza Coronavirus ha spinto molte famiglie a fare ampie scorte alimentari, nei giorni scorsi, sia in Veneto che in Friuli.
Per dare una misura del fenomeno, la Responsabile di un supermercato pordenonese ci ha riferito di una giornata di vendite più “consistente” di una della settimana di Natale… il che è tutto dire.

In tema di compere, per garantire la sicurezza degli operatori sanitari e l’effettuazione dei tamponi, il Servizio Sanitario Regionale del Veneto sta effettuando massicci acquisti di tutti i materiali necessari.
Parliamo di centinaia di migliaia di pezzi.

Si tratta di:

• 280.000 mascherine del tipo FFP2 e FFP3 (15.000 in consegna da domani)
• 100.000 tamponi e test (30.000 in consegna per fine settimana)
• 59.000 camici (tutti in consegna domani)
• 54.000 calzari (tutti in consegna entro il fine settimana)
• 2.100 occhiali protettivi (tutti in consegna entro il fine settimana)
• 100 visiere (tutte in consegna entro il fine settimana)
• 215.000 confezioni di gel disinfettante (40.000 in consegna entro fine settimana)
• In ordinazione ci sono anche svariate migliaia di guanti sufficienti per il fabbisogno di 3 mesi per tutte le Ullss.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button