Home -> Veneto -> L'Ecoforum di Legambiente fa tappa a Vicenza
EcoForumVeneto_Vicenza

L'Ecoforum di Legambiente fa tappa a Vicenza

Nuova tappa a Vicenza per l’EcoForum Veneto di Legambiente con una edizione itinerante nei capoluoghi che prosegue il racconto dell’economia circolare nella nostra regione e lo sviluppo di dialogo per una corretta gestione dei rifiuti e di lotta alle ecomafie. Questa mattina l’evento si è trasferito a Vicenza presso la Cooperativa Sociale Insieme che da quarant’anni trasforma lo scarto in risorsa per raccontare l’importanza del riutilizzo e del riuso grazie agli esempi virtuosi della nostra regione.

La mattinata è iniziativa con il dibattito Esperienze nella preparazione al riutilizzo e riuso: moderati da Piero Decandia (Direttore Legambiente Veneto) sono intervenuti e si sono confrontati sulle buone pratiche di economia circolare Lorena Franz (Osservatorio rifiuti ARPAV), Marina Fornasier (Presidente Cooperativa Sociale Insieme) e Andrea Baldisseri (funzionario della Provincia di Vicenza).

Si è poi proseguito con il confronto gestori e Comuni di vari territori del Veneto: coordinati da Alessia Zorzan, giornalista, sono intervenuti Mariano Farina (Amministratore Unico A.I.M. Ambiente Vicenza), Damiano Lupato (Direttore Soraris SpA), Cristiano Perin (Contarina SpA) e Jody Conca (Manitese Lombardia) per confrontarsi sulle esigenze territoriali del riuso e del riutilizzo.

«I dati dell’Ecoforum hanno confermato l’eccellenza veneta nella gestione dei rifiuti, serve però fare più – è il commento di Luigi Lazzaro, presidente di Legambiente Veneto – è necessario che si lavori a tutti i livelli per incrementare il riutilizzo e diffondere esperienze importanti come quella che i partecipanti a EcoForum hanno potuto toccare con mano oggi: grazie a questi modelli che tengono insieme sociale e riutilizzo si potrà vincere la sfida di un futuro sostenibile. Serve un segnale forte con l’impegno di regione e province a replicare questa esperienza esemplare.»

L’evento si è concluso con la presentazione del progetto ECCO (Economie Circolari di Comunità) a cura di Lorenzo Barucca (Ufficio Economia Civile Legambiente). Un progetto nazionale coordinato da Legambiente e finanziato dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e finalizzato l’economia circolare che prevede l’apertura di 13 Ri-hub in Italia, di cui uno nella nostra regione; poli territoriali che formeranno i giovani verso i green jobs stimolando l’imprenditoria giovanile nel settore dell’economia circolare.

Al termine della giornata il pubblico ha potuto visitare la struttura della cooperativa Insieme toccando con mano il modello presentato durante l’evento.

«Quest’anno festeggiamo 40 anni della Cooperativa sociale Insieme e la creazione del primo Smart Reuse Park in italia: un modello efficace ed efficiente che riesce a massimizzare il riuso e il riciclo grazie alla stretta collaborazione con gli enti gestori e con le reti europee e nazionali, come Rreuse e la Rete 14 luglio – dichiara Marina Fornasier, presidente della Cooperativa Sociale Insieme – per rendere i prossimi vent’anni l’era dell’economia circolare e della riduzione dei rifiuti , è necessario recepire e produrre leggi che permettano la diffusione ed il supporto dei centri di preparazione al riutilizzo».»

Ecoforum Veneto di Legambiente proseguirà con le prossime tappe il 5 dicembre a Padova con incontro su End of waste dei rifiuti inerti: stato di fatto e prospettive e si chiuderà il 6 dicembre a Treviso presso il dipartimento provinciale di Arpav con l’incontro Conoscenze e competenze per contrastare e prevenire gli illeciti.

Web Hosting

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*