Pordenone

Le scatole di Natale

Finalmente qualcosa di davvero natalizio.
Cominciavamo a credere che il Natale 2020 sarebbe stato monopolizzato dal Covid, invece scopriamo con piacere come ci sia anche chi, nonostante tutto, afferri la parte più nobile delle festività.
A Pordenone è infatti nato il progetto di solidarietà “Scatole di Natale”.

L’idea è quella di regalare un momento di gioia anche a quei bambini e ragazzi che stiano vivendo un momento di particolare difficoltà: fino al 18 dicembre, ognuno di noi potrà prendere una vecchia scatola da scarpe e metterci dentro:
1 cosa che tenga caldo (guanti, sciarpa, scaldacollo, cappellino, coperta ecc.)
1 cosa golosa (caramelle, cioccolata ecc)
1 passatempo (libro, rivista, matite colorate, gioco ecc.)
1 prodotto di bellezza (crema, bagno schiuma, dentifricio ecc.)
1 biglietto gentile… un pensiero o disegno fatto col cuore

L’idea è che a confezionare la scatole sia a sua volta un bambino o un ragazzo, tanto che gli organizzatori chiedono che sulla scatola siano riportate età e genere, così come il pensiero gentile dovrebbe portare la loro firma.

Le scatole di Natale così raccolte andranno poi a: Caritas Concordia Pordenone; Croce Rossa Italiana – Comitato di Pordenone; Progetto “Casamia” e Progetto “ComeTe” della Cooperativa Sociale Acli Pordenone

Ultima nota, importante, ecco dove si possono consegnare:
AZZANO DECIMO
Manuela Pavan 340-5321338
Contattare via whatsapp per orari
FIUME VENETO
c/o bar Le do comari
Via Piave Fiume Veneto frazione Bannia
Tutti i giorni dalle alle 7.00 alle 14.00
PASIANO DI PORDENONE
Jessica c/o pizzeria ristorante Al Fogolar
Via Pedrina 63 Pasiano di Pordenone
Lun-merc e giov 9.00-13.00 e 18.00-20.00
Ven-Sab e domenica 18.00-20.00
PORDENONE
Giovanna c/o pizzeria Amalfi
Via colonna 16 Pordenone
Tutti i giorni (escluso martedì) dalle 17.30 alle 19.00
SACILE
Cristina -Mansi c/o La bottega dell’ago
Via colombo 6/A Sacile
9.00-12.30 15.30-19.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button