Prendi nota

Le nuove regole sulla quarantena

La Circolare del Ministero della Salute n. 32850 del 12 ottobre 2020, in considerazione delle nuove evidenze scientifiche e delle indicazioni provenienti da alcuni organismi internazionali (OMS e ECDC) e del parere espresso dal Comitato Tecnico Scientifico Nazionale, ha modificato la durata della quarantena, con particolare riferimento ai casi positivi asintomatici e ai contatti stretti di caso.

Per queste tipologie di persone la quarantena è ridotta da 14 a 10 giorni con previsione, per i casi positivi asintomatici, di un unico tampone molecolare a fine quarantena in luogo dei due precedenti. Un unico tampone è anche previsto per la fine della quarantena nei soggetti positivi sintomatici per i quali dopo almeno 10 giorni di isolamento, può essere disattivato l’obbligo di isolamento a condizione che il soggetto sia senza sintomi da almeno 3 giorni.

Importante è anche la possibilità di interrompere l’isolamento dopo 21 giorni dalla comparsa dei sintomi nei casi positivi a lungo termine, considerato che dopo tre settimane dall’esordio clinico questi soggetti non sono “infettanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button